Papa Francesco: i cristiani non restino indifferenti, non vivano una fede a metà

Nella II Domenica di Pasqua della Divina Misericordia, Francesco, celebrando la messa nella chiesa di Santo Spirito in Sassia, invita i fedeli a capire se Dio ha toccato le loro vite

“Oggi è il giorno in cui chiederci: “Io, che tante volte ho ricevuto la pace di Dio,  che tante volte ho ricevuto il suo perdono e la sua misericordia, sono misericordioso con gli altri? Io, che tante volte mi sono nutrito del Corpo di Gesù, faccio qualcosa per sfamare chi è povero?”. Non rimaniamo indifferenti. Non viviamo una fede a metà, che riceve ma non dà, che accoglie il dono ma non si fa dono”

CLICCA QUI per leggere tutto l’articolo di Francesca Sabatinelli pubblicato oggi, 11 aprile 2021, sul sito Vatican News

 

Condividi su:

Scrivi una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati *